Houzz Logo Print
antonio_perillo

Problema adattare colori

Antonio Perillo
hace 4 años

In un ex pub devo creare un ambiente per ristorante di cucina moderna pero con stile vintage,magari scandinavo anni 70'.

Il problema sono I colori da adattare all ambiente visto la presenza di molto legno che non si puo' eliminare!

Che colori potremmo inserire nell ambiente visto anche la scarsa presenza di luce? Il colore dei muri e' il


problema principale.

Comentarios (124)

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    si al posto del rosso, ma dovrei rivestire il legno..nel caso dovessi lasciare la staccionata credo sia meglio un colore chiaro,tortora o altro..

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    Per me sta bene anche con questo legno ma io non sono una Pro... Fai tesoro di tutti i suggerimenti e segui queli che più rispecchiano i tuoi gusti.

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    Questo legno è come il tuo, tavolino a parte

  • PRO
    paoloberto
    hace 4 años

    un lavoro molto interessante da fare dato che tutte le superfici vanno ripensate cromaticamente; farei attenzione anche ad inserire nuovi volumi, ma non è così semplice come potrebbe sembrare; il lavoro merita diverse ore di renderizzazione per capire i vari abbinamenti.

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    Navigando ho trovato anche questo interessante accostamento di blu e verde, un po' cupo ma mi piacciono molto i tavolini che fanno da contrasto

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Emanuela ti ringrazio per tutto sei una gran bella persona

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    Sei gentile, a me piace essere utile nel mio piccolo e questo sito mi appassiona.

    Ps. Nell'ultima foto immagino delle luci vintage che scendono sui tavoli nei toni nel rosso, oro... qualcosa che dia colore e personalità :-)

  • PRO
    LivingDECO
    hace 4 años

    Concordo con quanto detto da qualche PRO sopra di me: alla base della scelta del colore giusto c'è l'aver definito prima il concept giusto, quello più adatto ad immergere un cliente nel mondo che hai immaginato per lui non appena entra nel tuo locale.

    Di possibilità ne hai un'infinità e proprio per questo, a maggior ragione se per un progetto così importante, io mi affiderei ad un progettista. Da neo imprenditore capirai l'importanza di un investimento :-)

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Allora signori,abbiamo provato diverse tonalita' di ottanio e siamo giunti alla conclusione che ci serve almeno nella zona d ingresso un colore chiaro tipo un grigio cemento e al massimo giocare con le diverse tonalita per tutto il locale..adesso vi spiego un po l idea di locale che vogliamo realizzare in modo da indirizzarvi nella maniera giusta..siamo giunti alla conclusione di valorizzare il bancone,retroilluminato di vetri colorati,un portabicchieri sovrastante quanto l intera lunghezza del bancone e un bel marmo chiaro di appoggio..stavamo pensando di inserire qualche elemento di arredo tipo pianoforte in modo da creare uno stile tipo locale jazz per ascoltare musica dal vivo durante le nostre cene..in poche parole vorremmo creare un ristorante dove puoi mangiare bene,dove puoi ascoltare della musica e puoi bere qualcosa al banco durante le attese..la mia preoccupazione e' quella di creare un locale prettamente notturno..

  • PRO
    Roberta Tognoni
    hace 4 años

    Prova a creare un'atmosfera che cambia in base all'orario, con illuminazione differente per giorno e sera ed anche elementi decorativi che cambiano in base all'ora.


  • PRO
    Menozzi Studio - Creative Design
    hace 4 años

    Scusa ma dici che ti piace il vintage ma anche lo stile scandinavo. E poi parli di colore ottanio, di vetri colorati, di marmo chiaro (bianco?, pulito o con venature evidenti?). Se vuoi fare un bel lavoro ti serve un professionista, non fare cose a caso. Così come sembra è un potpourri di idee, stili. A me piace quel rosso che c'è già, ha un che di spagnolo, anche comprese le mattonelle rosse e verdi attorno al bancone. Piuttosto il legno è un problema perchè sono troppe essenze, troppi colori di legno. Io le uniformerei ad un unico colore, un legno scuro. Basta usare un'impregnante che lo colori di scuro, appunto per uniformarli tutti come colore. L'impregnante fa bene al legno, mica è una vernice. Insomma non devi puntare su luci e colori, perchè in un ambiente devono esserci tre colori, non di più. Questa è una regola semplice se non sei un interior designer che sa come dosare i colori...

  • Emanuela
    hace 4 años

    Concordo sul carattere del rosso che richiama le mattonelle e sull'uniformare i legni..

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    l impregnante potrebbe essere una soluzione per rendere il legno omogeneo..non sono un designer è vero,mischio stili e creo un casino,ma se avevo le idee chiare non avrei scritto su houzz..io faccio tesero di tutti i consigli..e sarà anche bello sapere che un po di tutti voi ha contribuito nel realizzare un mio progetto..il rosso pero non mi piace proprio! :D

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Per gli elementi decorativi ho pensato che su una parete piu scura posso inserire qualche scritta luminosa che si accende di sera mentre di giorno è spenta

  • PRO
    Showroom Le Porte
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    No te prego la scritta luminosa no! Mi riporta al tempo delle mele! Anzi no a flashdance!!

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    ahaha no dai ci puo stare

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    Antonio, secondo me con tutti 'sti consigli ti sei ingarbugliato e sei tornato al punto di partenza :-D

  • PRO
    Showroom Le Porte
    hace 4 años

    Eh già, ci può stare a fare un locale revival!!! O redivivo!!! Ahahaha.

    Scherzi a parte Antonio, tu ci devi raccontare la tua cucina, qual’è il tuo piatto forte! Che intendi per mangiare bene che oggi è imperativo sennò chiudi dopo 3 mesi , ... un locale dove trovi la tradizione? Un locale tipo ristorantino romantico?... una cucina informale? Una trattoria? Una cucina sperimentale? Il ristorante che hai postato è di Roma è un locale a cui ti ispiri? Lavori li? Insomma quello che voglio dire è che non stai pensando ad arredare casa tua ma una “macchina da lavoro” e che prima ancora di pensare al colore dei muri devi pensare ai colori delle cose che ami cucinare e a quello che vuoi comunicare con i tuoi piatti. E’ da li che devi partire, E’ da li che devi “concertare”. Se La tua cucina è sofisticata la scritta luminosa ad esempio non la puoi mettere, quello che voglio dirti è che novelle cusine o locale informale hanno target differenti e anche “colori” differenti, oggetti differenti, luci differenti...devi insomma dare una identità al tuo locale per fidelizzare i clienti. Se ti piace l’ottanio e se la tua cucina è informale con un po’ di sperimentale puoi accostargli il legno chiaro il bouquet di margherite, la mise en place canapa, verde chiaro, lampade in metallo a sospensione, è un locale che di giorno resta fresco e un po’ shabby e la sera caldo , accogliente e un po’ industrial. Se la tua cucina invece è più sofisticata con l’ottanio Ci stanno tinte noir, i grigioni, il lume di candela, luci soffuse provenienti da leggere bolle di vetro luminose e sospese , accostamenti calcolati esattamente come il numero delle scaglie di tartufo sul carpaccio di scampi.... m’è venuta fame lo sapevo....


  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    il locale che ho postato è il locale a cui mi ispiro..sia come stile di locale,dove ci puo ascoltare anche della musica,sia come presentazioni di piatti non tipici ma rivisitati..

  • Emanuela
    hace 4 años
    Última modificación: hace 4 años

    è una cucina sperimentale

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

  • Emanuela
    hace 4 años

    Bello quel blu, è in divenire... :-)

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    questa carta da parati li nel mezzo come la vedete?

  • PRO
    Casadivale
    hace 4 años
    A me piace
  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    hace 4 años
    Trovo il parati fresco e in sintonia coi colori scelti
  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Grandi!sul bancone verrebbe un portabicchieri dorato

  • PRO
    www.arredalatuacasa.com
    hace 4 años

    Ho Letto con entusiasmo tutti i Vostri commenti!!!

    La carta da Parati Molt Bella!!!A questo punto non dimenticarti di mandare le foto poi!!


  • PRO
    Menozzi Studio - Creative Design
    hace 4 años

    bel blu di prussia! continua a pubblicare foto! carta da parati sta bene con quel blu!

  • Emanuela
    hace 4 años

    Antonio, io non ho capito dove metterai il parati però... Scusa se te lo chiedo, è una mia ignoranza :-)

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años


    come luci queste cosi, con il ferro curvato..vi piace?


  • PRO
    OFFICINE VITTORIO COLOMBO SAS
    hace 4 años

    Il tipo di illuminazione mi piace ma credo che per il tuo locale che ha soffitti bassi creino troppa confusione. Vedrei meglio quelli a parete con braccio come quelli che ti avevo già postato. Però non sono sul posto e ragiono su delle foto.

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    mi consigliate delle luci a sospensione da mettere sui tavoli sulle sedute laterali

  • PRO
    silvia piccioni architetto
    hace 4 años

    Eccoti alcuni modelli abbordabili!

    house doctor

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Queste sono a muro..volevo optare per quelle a sospensione..forse in vetro

  • PRO
    giada mete architect
    hace 4 años
    Buongiorno Antonio,
    i colori maggiormente legati al cibo sono il giallo e l'arancione.
    Il giallo è legato alla luce, quindi anche tinteggiare delle pareti o elementi con un bianco "scaldato" darebbe luce all'ambiente.
    L'arancione è legato proprio all'assunzione di cibo, al nutrirsi, psicologicamente stimola l'appetito.
    Sconsiglio di eccedere con il bianco, rende lo spazio meno "morbido" e accogliente.
    Evitare rigorosamente verdi e blu.

    www.animarchitettura.com
  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años



    ???

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Manca ancora qualcosa,marmo di Carrara sul banco,tavoli grigi e sedie in ecopelle colore panca,e tante tante piante.Faccio affidamento a voi tutti architetti che mi avete fatto compagnia in questo percorso per dare un nome a tutto questo.

  • PRO
    LivingDECO
    hace 4 años

    Bello, mi piace vedere come prende forma! Ma le piastrelle sotto il bancone rimarranno?

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Le abbiamo cambiate apposta! Erano meglio quelle di prima?

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años


    Si apre!!!

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Grazie a tutti vi aspetto da piatto piano in Puglia!

  • Antonio Perillo
    Autor original
    hace 4 años

    Locorotondo

  • Lucia Cecilia Ceci
    hace 4 años
    per lo stile scandinavo servono i colori chiari: bianco, carta da zucchero, celeste polvere, giallo, legno. stile minimale dagli arredi essenziali
  • Lucia Cecilia Ceci
    hace 4 años
    posta altre foto please, cosi non sembra un locale in stile scandinavo :)
  • PRO
    LivingDECO
    hace 4 años

    In bocca al lupo! ;D

  • Bil
    hace 4 años

    Molto accogliente. Bello. Complimenti !

  • Emanuela
    hace 4 años

    Bello... Bello il marmo, i fiori, lo scintillio dei bicchieri sospesi e il blu cobalto della parete. Complimenti!

España
Personalizar mi experiencia con el uso de cookies

Houzz utiliza cookies y tecnologías similares para personalizar mi experiencia, ofrecerme contenido relevante y mejorar los productos y servicios de Houzz. Al hacer clic en 'Aceptar' confirmo que estoy de acuerdo con lo antes expuesto, como se describe con más detalle en la Política de cookies de Houzz. Puedo rechazar las cookies no esenciales haciendo clic en 'Gestionar preferencias'.